Cerca

QUANDO LO STATO ACCENDE LE POLVERI PIUTTOSTO CHE SPEGNERLE

Egregio Direttore, ho letto il vostro articolo inerente la decisione del Agenzia delle Entrate, di aumentare i tassi di interesse sulle cartelle esattoriali di Equitalia, e sono rimasto sconcertato da tutto questo considerando il periodo tragico che il paese sta affrontando. Non si fa che sottolineare l'impoverimento continuo della gente, i fatti di cronaca che ogni giorno sono sempre più neri, e cosa leggo stamane che l'agenzia aumenta i tassi, e mi chiedo, il dott. Befera, con quale delle due teste ragioni, sono portato a pensare con quella al disotto della cintura, considerando il periodo che attraversiamo. Poi va a piangere in televisione se accadono fatti, che io stesso non approvo, apportando a sua difesa e del ente che rappresenta, che loro applicano solo le leggi del parlamento, bene, in questo caso credo la decisione sia da attribuire totalmente al dott. Befera , non si lamenti se poi qualcuno reagisca in modi poco ortodossi, questo vuole dire accendere le polveri e non spegnerle. Potrà pensare che chi le scrive è un estremista, nulla di tutto ciò, sono da anni un elettore del PDL, ma che si indigna davanti a decisioni che anziché portare pace sociale, ripeto considerando il periodo critico del paese, potrebbero portare caos e spero non altro............. un cittadino indignato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog