Cerca

Bersani prigioniero dei suoi??

E' chiaro che Bersani è prigioniero dei suoi. E' il prestafaccia, prestanome, un essere vivente,mal parlante..insomma, uno che deve stare lì.Appunto:prigioniero di questa setta sinistroide,trasformista,affarista,che nulla ha a che fare con la politica italiana e, a questo punto con gli italiani, visto che, a questo qua, che gliene frega se il paese va allo sfascio.Nulla. L'importante ora è tutelate la setta e i loro interessi economici,perchè qui l'ideologia non c'entra nulla : si deve stare lì per non mandare a puttane ventanni di business, di inciuci, di coop rosse, di gdo, di tutto quello che questa setta ha fatto in questi ultimi 20 anni,inquinando la pa con i loro adepti,... ma che andiamo a cercare????questi non se ne vanno. tornaimo alle elezioni per favore,Napolitano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog