Cerca

CONFLITTO D'INTERESSE

Spett.le Direttore, Ma il Partito Democratico sa che cos’è il conflitto d’interessi? Me lo chiedo perché con chiunque parli di questo argomento la risposta che mi sento dare è riferita al fatto che Berlusconi ha le televisioni. Sarebbe necessario invece approfondire l’argomento visto che rientra tra le priorità che Bersani ha inserito negli otto punti di governo. Il Pd forse non si rende conto che nell’anno di grazia 2013 la comunicazione si è espansa diventando multimediale e globale e che l’exploit della rete e la televisione digitale fanno si che il numero delle televisioni in mano ad un singolo soggetto è assolutamente ininfluente. Oltretutto gli italiani hanno dimostrato anche attraverso alcuni quesiti referendari che non gliene può fregare nulla di quante televisioni abbia Berlusconi. Ovvio che una buona legge sul conflitto d’interesse è necessaria, ma questo vuol dire evitare di approfittare della propria posizione per raggiungere interessi personali e anche per propri familiari ed in questo il Pd ha anch’esso le sue mele marce. Cordiali saluti, Loris Dall’Acqua Poggio Berni (Rimini)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog