Cerca

Ilda la rossa

La Boccassini obbedisce alle direttive del PARTITO come fecero i suoi predecessori nel '92. Tutto ha origine nel compromesso storico del '76 quando la DC cedette la magistrtura al PCI in cambio dei governi monocolore di minoranza andreottiani. Il consiglio superiore è in mano loro e designano i loro galoppini nelle varie sezioni. Questi sono militanti e quindi soldati al servizio del PARTITO. Il mio professore di Educazione Civica alle medie inferiori, c'insegnava che la Magistratura doveva essere impermeabile alla politica, altrimenti è la dittatura. Avendo letto tutto Arcipelago Gulag questi somigliano tanto a Krilenco e Beria di terrificante sovietica memoria. E che fanno i cosidetti cattolici moderati del PD? Sono ciechi? Cosa vanno a fare in Chiesa? Dino

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog