Cerca

Politica e magistratura

Non esiste popolo al mondo che abbia creato i partiti, tanto meno il nostro. Nessun partito farà mai gli interessi di tutti i cittadini, i partiti hanno una sola precisa funzione, dividere. Noi in Italia ne abbiamo una miriade e tutti ci piovono addosso dal cielo anglo-franco-americano ecc ecc. Ci rendiamo conto che noi non possiamo nemmeno più soffiarci il naso liberamente? Da tutte le parti ci vengono imposte scelte, in tutti i campi, non abbiamo più il diritto di autodeterminazione, in primis politica ed economia. Subiamo pressioni nelle nomine dei nostri presidenti e capi di governo, ed altro. La lunga teoria di facce che vediamo ad ogni tornata elettorale, sempre quelle, ma che anche se cambiassero non cambierebbe nulla ("Plus ça change plus c'est la même chose"). Sono solo marionette sempre inconsapevoli e che recitano la loro particina, ogni partito un teatrino, con il solo scopo di distrarre i cittadini, mentre i poteri forti nell'ombra fanno i loro affari. Per fare questo devono giocoforza tenerci occupati con spettacolini speciali come le BR e tante altre "amenità" organizzate dai servizi segreti dei nostri "alleati". Ci dicono che siamo una democrazia rappresentativa, ma dove? Montesquieu, per il quale non nutro particolare simpatia, ha però detto giustamente che la volontà dei cittadini è sacra, ma rimane tale e libera fino al momento in cui con un voto rinunciano alla libertà e diventano schiavi. Figuriamoci con un parlamento polverizzato in partiti. In questo scenario politico possiamo sperare che la giustizia possa essere, cieca, imparziale, equidistante tra le parti e immune da condizionamenti? Da quello che accade in italia francamente no! La magistratura è spaccata e con lei la giustizia, addio imparzialità. Così assistiamo ad episodi di esasperato individualismo, protagonismo, pervicacia e protervia nei confronti di soggetti e non di altri. Nel caso del momento, S.B. in ospedale dove il primario raccomanda il ricovero per assoluta necessità, una "magistrata" che fa? Ordina visita fiscale per costringere un malato a lasciare l'ospedale per trascinarlo in tribunale. Questa "signora" non sorride mai e quando ci prova fa un po' pena perché ha il sorriso di un mastino inca - - ato. Auguriamo a lei di stare in salute, perché ha una certa età e con la salute non si può mai sapere, soprattutto quando si è impregnati di veleno, perciò faccia attenzione a non mordersi la lingua. Quel veleno che porta in corpo non ha antidoti e in più gli italiani sono organizzati in gruppi di preghiera perché il Padreterno venga a prendersela. E' già vecchiotta e prima o poi la coscienza, tanto negletta, non tarderà a fare capolino. Auguri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog