Cerca

Al Direttore BELPIETRO

Al Direttore BELPIETRO Approfitto dello spazio che gentilmente a noi lettori concede per chiederLe un favore. Vorrei che il Vice Ministro Grilli e la ministra Fornero potessero ricevere una mia considerazione/riflessione. Capisco che hanno molto da fare ma ciò non toglie che possano dedicare due o tre minuti ad un uomo qualunque che con il proprio lavoro, in silenzio, ha contribuito a far crescere l’Italia.La richiesta nasce dall’impossibilità di avere l’indirizzo dei predetti e dall’aver verificato che qualche mia e-mail inviata già nel marzo del 2012 non risulta essere pervenuta. La lettera inviata e non ricevuta dai Ministri era la seguente: .Pare che alcuni servizi pubblici (Polizia di Stato, Polizia Penitenziale, Pubblica Istruzione, Beni Culturali,Protezione Civile etc) abbiano carenze di organico che non possono essere coperte per mancanza di risorse finanziarie. Mi permetto far osservare che un posto di lavoro a carico dello Stato, Aziende Pubbliche, Enti Locale, Consorz etc. costa mediamente, oneri riflessi inclusi , tra € 26.000,00/28.000,00.Il costo indicato è solo virtuale perché alla comunità (allo Stato), della predetta somma rientra, conti alla mano, una somma pari a circa € 20.000,00 derivanti da: Cassa Pensione, Contributi Sanitari, IRPEF, IVA sui Consumi che faranno i nuovi Assunti, senza tener conto dell’incremento di consumi scaturente dalla trasformazione dell’inoccupato in lavoratore e della nuova occupazione indotta che mette in moto un circuito virtuoso. .Lo scrivente, novello rag fantozzi, ha predisposto un prospetto contabile dimostrativo di quanto sostenuto che qui si riporta: Stipendio tabellare lordo annuo Enti Locali CAT. C 1 € 19.454,15 C.P. a carico Ente 23,8 € 4.630,09 IRAP. A carico Ente 8,5 € 1.653,60 ex INADEL 3,6 € 700,35 Totale oneri riflessi 35,9 € 6.984,04 Totale e carico Ente € 26.438,19 Stipendio lordo dipendente € 19.454,15 C.P. a carico dipendente 2,5 € 486,35 ex INADEL 8,85 € 1.721,69 0,35 € 68,09 IRPEF 23 € 4.474,45 Totale contributi ed imposte a carico dipendente 34,7 € 6.750,59 Totale annuo netto al Dipendente € 12.703,56 Totale mensile netto al Dipendente € 977,20 Le somme indicate in rosso sono quelle che lo Stato Recupera. Considerando dato reale che fra accise ed Iva ritornino allo Stato 2.700,00 € in termini reali ogni nuovo dipendente graverebbe soltanto per circa 10.000,00 € per ciascun anno. A chi chiede come reperire i 10.000,00 € necessari per ogni eventuale nuovo dipendente mi permetto indicare la possibile, e non certamente traumatica, maggiore tassazione ( solidarietà nazionale ) del 5 % dei redditi netti superiori ai 120.000,00 €uro. Il numero dei possibili nuovi lavoratori assumibili è facile determinare con una semplice divisione ( maggiore entrata diviso 10.000).Per non parlare ad esempio della eventuale riduzione del 60% dei trasferimenti ai partiti per rimborsi elettorali,spese permissioni all’estero,acquisti non necessari dell’a pubblica amministrazione,Sarebbe anche auspicabile che la Protezione Civile, sostitutiva di quello che fu l’ESERCITO, possa essere dotata di risorse umane stabili e di mezzi come navi passeggeri, navi ospedale, elicotteri ed attrezzature varie acquisite con commesse (non soggette a tangenti) da affidare esclusivamente ad Aziende con sede e stabilimenti produttivi in Italia) per poter far fronte ad eventuali necessità impreviste e non prevedibili .Il finanziamento potrebbe avvenire con un prestito forzoso decennale a tasso politico ( tipo fondo di rotazione) corrispondendo il 10 % dei trattamenti fine servizio. L’eventuale titolo dovrebbe essere commerciabile senza oneri. Non voglio ulteriormente dilungarmi sperando che qualcuno possa dedicare a queste osservazioni qualche minuto. Grazie. Francesco Amoroso,un uomo qualunque o come dice qualche amico: “un qualunquista”,

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog