Cerca

i ns. marò?

è la storia di un paese malato dove fa più notizia la cronaca nera che da mesi ormai ci assilla quotidianamente sui giornali e in televisione che non la sorte dei nostri marò, ragazzi trattenuti in India per aver fatto il loro dovere di militari italiani. Ore di televisione per un delinquente a cui nessuno dovrebbe dedicare un minuto del proprio tempo se non i giudici, ma sto zio michele uno che ha buttato in un pozzo la giovane nipote ormai ha il posto fisso sulle televisioni sia di stato (s minuscola voluta perchè inesistente) che su quelle private. giornalisti, direttori di testata e dirigenti senza vergogna, ma peggio ancora è il silenzio che grida vendetta da parte del governo , del Ministro, del Presidente. Li mandiamo a morire in afganistan e in altri paesi e poi li abbandoniamo bravo Napolitano. Merde quei giornalisti che sfruttano la morte violenta per farne del gossip. cossio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog