Cerca

Misteri grillini

Egregio Direttore, mi permetto di segnalarle una strana "anomalia" che ho riscontrato andando a curiosare sul blog del signor Grillo. Ammetto di esser andato li’ a curiosare dopo aver letto un breve articolo sul Sole 24 Ore che tentava di far i conti in tasca al nostro arruffapopolo in qualita’ di presunto "gestore" del sito. Adesso, io non credo che le cifre in ballo siano cosi’ ingenti come l’articolista lascia intendere ma sicuramente qualcuno sta intascando soldi sonanti con zero fatica che in un momento di crisi come quello attraversato dall’Italia, fanno sicuramente comodo. Ebbene, dando un’occhiata piu’ approfondita, mi sono reso conto che il link con cui si accede alla pagina in cui e’ possibile fare una donazione a favore del M5S e’ intermediato da un codice di tipo "adsense". Fin qui nulla di male (almeno fino ad un certo punto, perche’ la cosa appare a prima vista vagamente Tafazziana) poi pero’ ho realizzato una cosa buffa, la pagina delle donazioni risiede nello stesso dominio del blog di Grillo. A questo punto, avendo una certa dimestichezza con le questioni che riguardano la rete, non riuscivo piu’ a capire il senso della cosa. Perche’ usare adsense che costa dei soldi ad ogni click (implementando una cosa peraltro non permessa dal fornitore del servizio, cioe’ pubblicita’ nello stesso dominio) invece di un banalissimo link diretto alla pagina? Beh, tendenzialmente sono a portato a pensar male pur sapendo di peccare e diciamo quindi che sono certamente un peccatore incallito. In pratica, tornando alla questione che mi ha spinto a scriverLe, ho il vago sospetto che il signor Grillo (o qualcuno che lo rappresenta a qualche titolo) abbia trovato un modo semplice e forse legale, ancorche’ oneroso per le casse del M5S, per redirigere una certa percentuale delle donazioni destinate al M5S nelle tasche di un soggetto da identificare. Una rapida ricerca sulla tanto amata (dai grillini…) internet mi ha permesso di scoprire che non sono il solo ad avere dei dubbi su questa questione e che addirittura un signore si e’ preso la briga di aprire un blog proprio su tali argomenti. Questo signore ha approfondito molto e con una certa competenza la questione, attirando le ire dei grillini che pero’ non sembrano in grado di fornire spiegazioni razionali e ragionevoli. Le riporto qui di seguito, con un copia ed incolla dal blog in questione una spiegazione per profani assolutamente illuminante. ----- L’altra sera sono stato al Palazzetto dello Sport di Modena ad assistere ad un comizio/show di Beppe Grillo. A fine spettacolo delle una gentile hostess assunta dal M5S attraverso un agenzia ci ha indicato una sala laterale dove si potevano fare donazioni per il M5S. In molti ci siamo andati e alcuni hanno fatto alcune donazioni. Poi tornato a casa ho scoperto che: 1) l’agenzia della hostess guadagna dal M5S 0,20? per ogni persona che riesce a fare entrare nella sala delle donazioni indipendentemente dal fatto che la donazione venga fatta o meno; 2) l’agenzia a fine giornata retrocede a Grillo 0,10? per persona. Mi sono incazzato. E’ l’ho postato su questo Blog. Personaggi ed interpreti sul web: • BepperGrillo è Beppe Grillo • Il palazzetto dello sport di Modena è il Blog di Grillo (beppegrillo.it) • Il comizio/show sono i post del blog di Grillo • La hostess è il banner sulla pagina del Blog di Grillo che porta alla pagina delle donazioni • La sala delle donazioni è la pagina delle donazioni (beppegrillo.it/movimento/donazioni/) • L’agenzia della hostess è GoogleAds • Le donazioni sono le donazioni • Il M5S è il M5S • Gli ? sono gli ? WW(w) ------ Perché non approfondite la questione? Confesso di avere una certa morbosa curiosità riguardo ai redditi del signor Grillo…. Cordiali saluti Stefano Mortini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog