Cerca

Colpevole appeasement della Farnesina

Turba e sbigottisce la completa assenza di reazioni da parte della c.d. Farnesina, la quale, di fronte alla smaccata violazione dell'art. 29 della Convenzione di Vienna sulle Relazioni Diplomatiche, del 1963, che prevede l'assoluta e categorica non sottoponibilità dell'agente diplomatico a qualsivoglia forma di arresto e detenzione (impedirne l'uscita dal paese segnalandolo addirittura come un criminale agli aeroporti equivale ovviamente ad una misura del genere!)non proferisce nemmeno parola, nè tantomeno annuncia ritorsioni! E' evidente che imbrattarsi pietosamente la fronte (Terzi al suo primo viaggio in India lo scorso anno) o l'altrettanto svenevole congiungimento di mani (alla moda indiana) solo per compiacere questi criminali turbantati, non li predispone certo meglio nei nostri confronti, bensi' ne acuisce l'alterigia e la supponenza, esattamente sulla falsariga dei continui appeasements occidentali nei confronti degli altri criminali internazionali, gli iraniani, ai tempi del sequestro degli ostaggi dell'ambasciata americana. E questi sarebbero i successi internazionali del governo Monti! Complimenti! Nel caso costoro necessitassero,come sembra, di lezioni di diritto internazionali, si possono sempre rivolgere, a pagamento!, al sottoscritto! Dr. Fabio del Bèrgiolo p.s.: versione riveduta. Mi scuso per i refusi nella prima versione

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog