Cerca

La seconda carica ed il penoso spettacolo

Il neo eletto Presidente del Senato Grasso ha dichiarato al suo insediamento che intende perseguire verità e giustizia. Probabilmente gli è uscito dal taschino un foglietto con il discorsetto preparato in altri tempi e per altri incarichi. Egli imparerà a capire che il suo ruolo sarà da ora in poi quello di richiamare all’ ordine parlamentari su di giri, evitare mortadellate o sventolii di bandiere verdi o di apriscatole in aula, fare la conta di favorevoli e contrari, occuparsi di regolamenti burocratici e nulla più. La tanto pompata Terza carica dello Stato è infatti questa, e di chi ne sia il titolare alla gente non interessa nulla, specie nel momento attuale. Bene hanno fatto il PdL ed il M5S a tenersi fuori dalla farsa di questa nomina, lasciando che i riflettori puntassero lo spettacolo dell’ acchiappa-poltrone tra Bersani e Monti in tutto il suo squallore. Povera Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog