Cerca

Grillo? Game over! Il M5S è FINITO!

Il 16 Marzo, di fatto, il M5S è FINITO! I Rifondaioli che vi si erano infilati per riciclarsi e tornare in Parlamento, hanno gettato la maschera! Il giorno successivo alle votazioni c’era chi, tra i senatori, rivendicava apertamente la propria autonomia. “Beppe Grillo non si è candidato, non è in parlamento con noi, non è nelle nostre discussioni” scrive la senatrice Paola Nugnes su Facebook. “Nel suo blog ha fatto un invito a chi ha votato Grasso a dichiararlo. Forse è contestabile poiché il voto è segreto e la sua segretezza è sinonimo di democrazia e di libertà. Libertà da pressioni e da condizionamenti esterni. Ma in assemblea anche io chiederò se qualcuno, oltre quelli che lo avevano dichiarato prima del voto, abbiano poi votato diversamente. Sarà un invito, come quello di Grillo, e nulla di più perché chiedere è lecito ma rispondere è nella coscienza di ogni uno e nella libertà individuale non farlo”. Grillo li ha portati lì e loro alla prima occasione lo hanno scaricato! Crimi, verosimilmente ex rifondaiolo, ha già assunto la leadership del M5S-Rifondazione Comunista. Sa che i neo eletti non hanno nessuna voglia di mollare i 14000 euro + bonus degli stipendi né tantomeno i vitalizi, perciò lo seguiranno nel golpe. Finiranno per appoggiare anche loro il governo Bersani, in primis per non tornare a casa, e poi perché in fondo sono tutti di sinistra. Grillo serviva per portarli in Parlamento, ora hanno altri obiettivi ed il comico non serve più. Che fra 5 anni nessuno li voterà più, non è un problema, avranno già messo nel granaio tanto fieno! Hanno gabbato tutti!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog