Cerca

i grillini

A Roma incominciano a conoscere e ad apprezzare la semplicità di questi grillini. Uno ha trovato la sua strada, prima faceva il poeta ma prendeva la vita dal verso sbagliato. Un'altro finalmente riposa, lontano dalla moglie di nome Margherita, che per quattro stagioni faceva la capricciosa. Uno era falegname, felice d'aver sposato una persiana. Un'altra è manicure ma non può lavorare perchè a Roma è fuori mano. Ci sono "fuori di testa" come una parrucca a riposo, ma per il resto è gente seria , non come come quegli automobilisti che fanno il pieno con un assegno a vuoto. Anche l'albergo loro, come il Papa, lo pagano subito, non chiamano il fabbro per saldare la fattura. Disposti a fare il sacrificio del gatto: vivere in una topaia, lavorano sodo, come un uovo dopo 5 min. di cottura. Non si sentono ricchi, ecco perchè si esprimono in parole povere. Non sono come i pasticcieri che fra i loro clienti vogliono la crema della società. Ascoltano i problemi di tutti. Non si comportano come un sordo che non sente ragioni. Sono anche modesti, se li chiamano onorevoli si sentono in difficoltà come un postino che abbia la figlia raccomandata. Qualcuno ha detto chiaramente: "non siamo gnomi che vogliono fare passi da gigante". Anzi, sono lenti come una lumaca che abbia paura di salire sulla scala a chiocciola Entrano timidamente nelle trattorie e si sentono a disagio come un ragioniere che soffra di calcoli, ma poi si fanno coraggio e, proprio come i tarli, chiedono un buon tavolo. Poi mentre stanno cenando, arriva il solito messaggino di Grillo: state calmi, non fate come gli atleti piromani che vogliono bruciare le tappe. Siate freddi, imitate gli esquimesi che non prendono mai decisioni a caldo. Dovete essere pronti a ogni impegno come per un attaccante fare il portiere di notte. Certo, hanno ancora poca esperienza e riserve mentali, ad es. sono convinti che un gioielliere debba avere per forza un cuore d'oro. Ma lì per lì, rappresentando il nuovo, vogliono apparire santi e poi, a fine giornata, lamentano un cerchio alla testa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog