Cerca

QUANDO VERRA' RIPRISTINATA LA CORRETTEZZA ED I BUONI E GIUSTI RAPPORTI NELLE ISTITUZIONI.

Egr. sig. Direttore, desidero segnalare il mio stupore, delusione e sconcerto su quanto sta accadendo in questi giorni nel campo politico, istituzionale, giudiziario ecc. dove la societa' civile, sociale e la nuova generazione dovrebbero trovare l'esempio dei valori e dei principi sani da imitare. Mentre persone piu' qualificate di me stanno riempendo pagine di giornali in merito, mi limito a lanciare un'appello a quelle istituzioni che ancora non sono coinvolte nel degrado perche' addottassero quelle azioni necessarie per far ritornare la legalita' e la corretta applicazione dei valori e dei principi costituzionali ed istituzionali perche' non si puo' piu' assistere che ogni giorno: 1) qualche " pm " si alza ogni giorno e l'altro pure e ne spara una piu' grossa dell'altra per poi venire smentito ( farebbe bene a leggersi e cercare di capire cosa detta la Costituzione in merito alle sue competenze ); 2) qualche giornalista ripetutamente non esercita la sua professione per informare ma solo per diffamare, insultare i propri invitati, calpestando le piu' elementari norme di educazione e di etica professionale senza ricevere il giusto provvedimento disciplinare; 3) la meschinità, il disfattismo ed il comportamento irrispettoso che viene tenuto dagli invitati ( a mio parere telecomandati e pagati ) alle trasmissioni televisive pubbliche e privati curate da qualche giornalista che platealmente favorisce la parte politica di suo gradimento; 4) chi riesce ad occupare qualche posto pubblico si preoccupano di dichiarare che i giudici sono indipendenti ed intoccabili. " Forse hanno la coda di paglia? "

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog