Cerca

Lo Stato deve proteggere la salute dei cittadini

Signor Direttore, la Francia sembra procedere a tappe forzate sulle promesse del premier socialista Hollande. Ora dice sì alle “stanze del buco”. Il premier Jean-Marc Ayrault ha dato il via libera per sperimentare a Parigi la prima “stanza del buco”, ambiente protetto gestito dal Ministero della Sanità dove i drogati possono liberamente recarsi per assumere droghe leggere e pesanti, comprese cocaina ed eroina ! I Verdi, approfittando di questa liberalizzazione, rilanciano la Cannabis legale per fini terapeutici. Solo il quotidiano Le Monde, non certo vicino all’etica cattolica, non si è allineato ed ha pubblicato la relazione della Conferenza internazionale sugli attacchi cerebrali per una correlazione tra consumo di Cannabis e ictus cerebrovascolare. Chi assume cannabis, come già dimostrato da numerosi studi, rischia di essere colpito da schizofrenia, infarto, cancro ai polmoni (più di chi fuma sigarette), alterazione delle motivazioni a scuola e sul lavoro e depressione. Lo Stato deve proteggere la vita e la salute dei cittadini e non il contrario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog