Cerca

Abusi agenzia delle entrate

Caro Direttore, Sono stata da poco vittima di un accertamento da parte dell'agenzia delle entrate, avevo acquistato un locale commerciale pagandolo a novembre 2011 2200 euro a metro quadro, valutazione corretta per quel periodo. Dopo un anno mi arriva unamulta di 5000 euro, di cui 900 euro effettivi piu' 4500 di interessi e tasse varie, l'agenzia delle entrate riportava una valutazione del 2008 (3000 euro al mq) e si basava su quella allegando pero' anche la valutazione del 2011 che pero' non teneva in considerazione. Ho fatto ricorso ma ho dovuto comunque anticipare 1000 euro che chissa' se mi verranno mai restituiti anche in caso di vittoria. Ma le scrivo anche per un altro motivo: dovendo vendere la mia casa per motivi economici, su internet ho trovato che una casa proprio vicino alla mia e' stata messa all'asta con una valutazione di base assurda, infatti pensi che la casa era stata acquistata per circa 250000 euro nel 2007 quando i prezzi erano alti e adesso che i prezzi sono scesi viene valutata come base d'asta circa 350000 euro! Dove voglio arrivare? Mi domando: se la mia casa , molto simile a quella di cui ho fatto cenno, e' stata valutata oggi dall'agenzia 180000 euro come prezzo di mercato, quando la vendero' mi vedro' piombare addosso dopo un anno l'agenzia delle entrate che pretendera' una multa astronomica visto che la valutera' 300000 euro come minimo? E se dovessi comprare un'altra casa succedera' la stessa cosa? Ma cosa vogliono da noi, ridurci in miseria con tutti questi abusi? Grazie e distinti saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog