Cerca

Non basta ancora?

Caro direttore, non ci hanno dato la casa e allora l’abbiamo comperata a suon di sacrifici e di interessi sul mutuo (io ho pagato il 15.30 % per un mutuo di 20milioni acceso nel 1980). Naturalmente i soldi per pagare il mutuo mi erano già stati tassati alla fonte essendo io un lavoratore dipendente. Prima che la casa che avevo “comperato” fosse mia ho dovuto pagare tasse su tasse. Finalmente nel 2000 la casa è diventata mia ed ho continuato a pagare le tasse su di essa. Poi un politico, Silvio, ha detto nel 2008 che la prima casa non pagava più l'ICI. Apriti cielo. Non si poteva fare ed allora un certo professore, ma bastavo io con la terza media, ci ha riempiti di tasse ed ha introdotto l’IMU che mi è costata il doppio dell’ICI (per la precisione il 60% in più). Ancora tasse su tasse! Qualche anno prima, un altro professore ci ha fatto entrare nell’euro e da quel momento la mia pensione in lire è diventata la metà in euro. I prezzi, invece, sono raddoppiati: in pratica la mia pensione ha perso il 50% del suo potere d’acquisto. Tutto questo non è bastato. Ho messo da parte qualche soldo con sacrifici inenarrabili perché, essendo un grande invalido per servizio, fra poco avrò bisogno di un badante o di una badante. Mia moglie è invalida al 100%. Ebbene sulle somme messe da parte per la nostra vecchiaia non riceviamo interessi, ma sul nostro conto continuiamo a pagare bolli e tasse varie. Su di un conto deposito hanno ritirato anche lo 0,10% per l’anno 2012 e ritireranno lo 0,15% per il 2013. Caro direttore, non ha fato meglio chi si è mangiato tutto ed ora piange miseria e va alla Caritas a pranzo e a cena? Il mi sfogo credo sia condiviso da milioni di altri italiani che non ne possono più della sinistra italiana che aiuta solo delinquenti, evasori e amici degli amici. Poi si lamentano se non riescono a vincere un’elezione. Possibile che non si rendano conto che gli italiani sono stufi del loro magna magna?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog