Cerca

IL PAESE DI PULCINELLA

Egregio Direttore Con la questione dei due marò che come pecoroni il governo italiano a ceduto al ricatto del governo indiano siamo ormai arrivati alla frutta. Il motivo è che siamo in mano a nessuno o quantomeno a persone senza attributi. Siamo la nazione zimbello di tutto il mondo. Infatti gli immigrati in Italia fanno ciò che vogliono senza essere perseguiti con fermezza come avviene nei loro paesi dove vi è la,certezza delle pene. I nostro governanti non sono stati in grado di opporsi all'arresto dei marò da parte del governo indiano in quanto i militari si trovavano su una nave italiana ed in acque internazionali e quindi se hanno commesso il reato dovevano essere sottoposti alla legge italiana. Inoltre vorrei sapere come facevano i nostri marò a distinguere un pirata da un pescatore se usano gli stessi abiti. Forse quest'ultimi si dovevano far riconoscere mettendo un cartello con la dicitura pescatore. Posso concludere questa mia rimostranza affermando ancora una che abbiamo dei governanti incapaci e che non usano il pugno duro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog