Cerca

O Pdl o Pericolo Olocrazia !

O Pdl o Pericolo Oclocrazia ! Forse è la confusione che mi ha dato alla testa. Forse l’età o i vari malanni in corso d’opera. Non so più ragionare. Intorno a me sento un’aria, un clima di malcelato disfattismo, di menefreghismo, di improvvisazione, di lassismo, di ipocrisia; nel quale si sta muovendo la politica italiana ; sì, quella Rossa e operativa che per qualche manciata di voti ha vinto le elezioni e che è stata incaricata dall’Uomo del Colle ad esplorare dove e con chi trovare la quadra per partorire un Governo di larghe intese; fa impressione ascoltare l’Inviato Speciale Signor “Punto”, Bersani, il Bettolese, esprimere le sue bislacche esternazioni durante il mandato esplorativo. Dopo due soli giorni di consultazioni con le forze sociali del Paese , ha scoperto udite, udite, che i passi successivi saranno orientati nell’andare a conoscere per le strade, e capire realmente di cosa hanno bisogno gli Italiani. Ma è impazzito, è forse ubriaco ? Gli hanno disattivato il cervello ? Ma se anche le bestie, compreso i Tecnici delle Università, ormai si sono convinti in quale stato comatoso e di povertà è stata ridotta l’Italia dal disfattista Gentile proveniente dalla Cattedra della Bocconi ? Ma come; dove ha vissuto il Bettolaio in tutti questi mesi di campagna elettorale ? Nei sotterranei delle Botteghe Oscure, là dove forgiano le Camusso Bolsceviche & Kompagni, o in qualche distributore di benzina romagnolo ? C’è bisogno di perdere altro tempo per un’Italia in agonia senza governo, che viene sbattuta tra gli scogli di un mare in perenne tempesta ? Caro Uomo del Colle, non valeva la pena dare al Bettolaio un massimo di tre giorni di tempo per esternare le sue consultazioni , oppure ti sei accorto dei disastri dei Diktat a noi popolo imposti e commessi dal Salvator Cortese ? Non so quanti se ne siano accorti, ma oggi, per fortuna, è successo un fatto che considero estremamente importante e significativo per noi tutti, anche se passato sui giornali sotto uno strano silenzio; forse per paura di ricevere qualche mandato incriminante alla Sallusti, al quale sono molto vicino: la presa di posizione, il risveglio orgoglioso dei Giornalisti. Sì, io lo considero uno scatto di orgoglio di Belpietro, Feltri, Ferrara in primis; parlo dei più quotati ed alti responsabili delle testate dei nostri Quotidiani; i quali con i loro dotti editoriali, si sono espressi in modo battagliero, forte e chiaro, espressivo e vincolante di come potrà essere salvata la nostra Patria ed il Suo Popolo; guardando ed usufruendo dei voti dell’altra metà del cielo; quelli dei “nemici maledetti, impresentabili, corrotti, mafiosi” ( secondo quella becera di Lucia Annunziata) del Movimento dei Moderati, del famigerato Pdl. Ci voleva la manifestazione di Piazza del Popolo del 23 Marzo a Roma per rimarcarlo a lettere di fuoco ? Si avvererà il miracolo o saremo amministrati dalla plebaglia ? Quien sabe ? lapolide.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog