Cerca

Continuano le offese.

Carissimo Direttore, oggi mi tocca subire l'ennesima offesa, da un sonnifero (mi riferisco alle sue canzoni che è meglio non ascoltarle mentre si guida, si lavora, si evacua in bagno o si fa l'amore perché conciliano il sonno) chiamato battiato (b minuscola). Ora, non tanto per me, che posso farne a meno di sentire le stronzate di un comunista di merda come battiato, ma offendere le donne del centrodestra, tra cui mia moglie, questo non lo tollero. Pertanto troie saranno sua moglie, sua sorella e tutti i suoi parenti di sesso femminile. Non sono mai stato volgare nella mia vita ed ho avuto sempre il massimo rispetto per il gentil sesso, ma questa volta si è superato il limite della decenza, perciò invito tutte le donne a ribellarsi a queste volgarità. Distinti saluti da Giovanni e forte solidarietà alle donne del centrodestra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog