Cerca

Si tolgono semafori che presto dovranno esser di nuovo istallati.

A Napoli il lavoro di messa in sicurezza del palazzo parzialmente crollato e di altri palazzi limitrofi con problemi di staticità, ha reso non più percorribile , per tutta la sua lunghezza, la Riviera di Chiaia. Pertanto si è reso necessario riaprire al traffico la parallela Via Caracciolo. Al riguardo ricordo che detta strada, ribattezzata dal Sindaco "lungomare liberato", non ha più i semafori . Infatti sono stati eliminati senza avere la lungimiranza di prevedere che la via, almeno in caso di emergenza, potesse essere nuovamente riaperta alle auto. Intanto è molto rischioso, per pedoni e ciclisti, attraversarla. Soprattutto nelle ore con bassa intensità di traffico , quando le auto non viaggiano certamente a passo d’uomo. Per garantire la necessaria sicurezza occorre che detti semafori siano ripristinati . Soldi da spendere per rimetterli e soldi spesi per toglierli. E’un piccolo esempio di come si spreca il denaro pubblico. Angelo Ciarlo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog