Cerca

Se io fossi...

Roma, 27.03.2013 Buona sera. Qualcosa mi dice che Bersani, nonostante il "niet"dirimente del Movimento 5 Stelle, deciderà ugualmente di presentarsi in Parlamento con una lista di Ministri scelti con la stessa logica messa in campo per l'elezione dei Presidenti della Camera e del Senato, il tutto al fine di ottenere la fiducia. A questo punto...se io fossi..il Cav. prenderei la parola per annunciare che il Pdl (e la Lega) sono pronti a votare la fiducia!! Ecco gli effetti: a) Bersani sarà "costretto " a ricevere la fiducia, non potendovi rinunciare; b) il Governo targato Bersani sarà nelle stesse condizioni di fatto in cui si trovava quello dei tecnici montiani e ,cioè, sotto schiaffo politico del Cav, che potrebbe in ogni istante presentare una mozione di sfiducia; c) il Cav. apparirebbe come "statista" e "salvatore della Patria" per avere in ogni caso assicurato un governo politico al Paese; d) il Cav. così facendo ottiene una cambiale in bianco per l'indicazione del nuovo Presidente della Repubblica. Fantapolitica o realtà imminente?? Grazie per l'ospitalità Domenico Pio Riitano, Roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog