Cerca

Altro che Cipro, ci stanno incipriando da un anno e passa

Dott. Belpietro, provi a chiedere ai politici ed agli italiani se sono d'accordo sul prendere i soldi laddove ancora ci sono. Da quando Monti è al governo e da quando Berlusconi garantì alla Merkel che i depositi in banca degli italiani coprivano abbondantemente il debito pubblico, non si sono piu' fermati di metterci le mani in tasca e non saranno mai contenti sino a quando ci avanno prosciugato. Dimenticano che mentre noi ci stiamo rovinando per loro, la mafia è l'unica organizzazione che resta con un ' enorme liquidità e che continua a fatturare 130 miliardi l'anno (in 15 anni tutto il debito pubblico) e nessuno fa niente per impedirlo. E' evidente che bisognerebbe tassare chi fa uso di droghe pesanti con ammende sostanziose, rendere legale la vendita in farmacia della cannabis e regolarizzare le case dell'amore come in Germania oltre a nazionalizzare le sale gioco per cinque anni riconoscendo ai proprietari gli interessi legali sugli incassi ottenuti. Cominci a pagare chi non ha mai pagato, prendiamo i soldi al malcostume e dai disvalori. Altrimenti è la fine per gli onesti ed il paradiso per le mafie che potranno compraci a qualsiasi prezzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog