Cerca

Ma…cosa sei diventata, Italia mia ? Perché abiurare la Politica ?

• Adesso tocca a Napolitano: ecco gli scenari sul tavolo - • Ma…cosa sei diventata, Italia mia ? Perché abiurare la Politica ? Leggendo la prefazione al libro di Roger Scruton ( bisogno di nazione) ho appreso che lo storico Ernst Renan sostiene che la “Nazione è un'Anima, un principio spirituale che affonda le proprie radici tanto nel passato, quanto nel presente”. Come l'individuo una Nazione non si improvvisa; ha bisogno di una ricca eredità di ricordi. Dove abbiamo messo i nostri ? Da quanto sta succedendo nel nostro BelPaese, pieno di livori, morti, ipocrisie, corruzioni, odi, stupri, reputate “Nazione” la comunità in cui viviamo, oppure un’accozzaglia di“TRIBU’ “ridotte in povertà ? Ma poi, alla fine de li cunti, il Popolo Italico di colore Rosso Vermiglio, ama veramente LA PATRIA oppure solo il PARTITO FALCE MARTELLO, specialmente dopo il default Bettolese ? Se si cerca il vero cambiamento, che ce ne facciamo dei consunti Dottori Sottili, dei Mortadellati, degli ex Nocchieri, dei Banchieri , perfino delle Cancellieri e delle Severino come presidenti? Lo ripeto ancora, reputate una “Nazione” la Comunità in cui viviamo, nonostante l’inettitudine della classe Tecnico - Politica impostaci persino dalle Alte cariche dello Stato, sebbene nomate, qualificate “SAGGE”, oppure solamente un’accozzaglia di “TRIBU’” indemoniate ? lapolide.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog