Cerca

La casta continua imperterrita a non curarsi del bene del paese.

Egregio Direttore, i nostri politicanti di lungo corso e quelli di fresca nomina continuano a dare una pessima immagine di se. Nonostante tutte le voci concordano nel “gridare” di far presto perché per il paese e le sue imprese non c’è più tempo, la nostra casta politica, a cui si sono aggiunti anche i “grillini”, non mostra alcun interesse per il bene dell’Italia e degli italiani. L’esercizio in cui tutti sembrano essere ben allenati è quello dello spreco di parole che ha assunto anche toni scurrili. Il resto è un vuoto assordante. Un vuoto di idee , di propositi, di progetti. Su tutto una grande coltre di opportunismo e di ideologie. Gli italiani possono andare a farsi benedire da qualche altra parte. Per questi signori sono solo un fastidio. Grillini compresi. Perché se fosse vero quello che essi predicano, cioè che essi sono la società e non hanno bisogno di sentire le parti sociali, allora dovrebbero fare accordi anche con il diavolo pur di fare presto e aiutare quelli che soffrono. Ma così non è. Come quelli di destra e come quelli di sinistra, costoro sanno solo parlare, anche se per bocca della loro guida suprema. Gli italiani dovrebbero scendere in piazza, quella davanti al parlamento, e bloccare questi signori sull’entrata per evitare che entrandovi possano continuare ancora a fare danni! E’ ora di dire basta! Giovanni Ridinò

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog