Cerca

Berlusconi deve dire di no a tutto e al PD:invertire la rotta.

Allora: Giorgio è anche uno psicologo ed ha capito, perfettamente, che al Cav., forse per un suo senso di colpa nei confronti del paese-vedi Ruby-piace l'armonia ,fare team insomma tutte quelle stronzate che a lui piacciono per far vedere che è libero, liberale, aperto, giovanile, etc...etc...se lui non va d'0accordo con tutti non sta bene. Questo Giorgioski l'ha capito. Quindi, ora ha inventato-copyright Merkel-i saggi. Già il nome fa capire che questi qua sono saggi,appunto, e quindi indiscutibili, hanno la sophia in mao,la saggezza etcc.etc.. presenteranno il compitino già scritto da Berlino e ce lo proprineranno come lo avessero scritto loro. Giorgioski presenterà il conto per farlo firmare.a tutti. Il Cav. per non andare contro il suo stile lo firmerà:::ecco:cambiamo la fine. il the end. Non più accordo ma attacco al PD ;invertiamo le parti:noi del PDL non vogliamo che il Cav. si allei con quelli del PD,pena la perdita dei voti. Ecco siamo noi,il Cav. che ha cambiato idea. questa è l'unica strategia:spiazzare,l'imprevisto, sorprendere quando tutti pensano che sei già nel sacco. Diciamo sacco quando il giaguaro è nel sacco, ma ancora non lo è. Quindi no a auqlsiasi accordo. Siamo disarmonici, attaccabrighe, infamanti come loro,cambiamo ruolo per una volta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog