Cerca

Se questi sono uomini

Se questi sono uomini. Ancora suicidi, questa volta una coppia di coniugi, lui esodato. Sia ben chiaro, la tragedia probabilmente si sarebbe verificata lo stesso anche se avessimo avuto un governo in carica. Ma quello che ci indigna, che ci fa ribollire di rabbia è l’insensibilità di questi signori politici, tutti, allo stillicidio quasi giornaliero di suicidi per disperazione economica. Ne avessimo sentito uno solo invocare un nuovo governo per rispetto ai suicidi e per evitarne altri, tutti presi dai loro interessi di parte e personali, assistono a questa processione di suicidi con la sensibilità e l’interesse di chi non gliene può fregar di meno. Forse non saranno trascinati in nessun tribunale degli uomini, ma dal Tribunale Supremo saranno condannati per quello che, in pratica, sono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog