Cerca

BERSANI E LA POLTRONA

Egregio Direttore. Io penso e come me tanti italiani, come si può essere così egoisti e fregarsene di tutti pur di avere una poltrona di prestigio? Mi rivolgo principalmente al Sig. Bersani che pur di salvaguardarsi la poltrona di Presidente del Consiglio continua nella sua azione indefessa a non dialogare con quelli del PDL e stà riducendo l'Italia ad una nazione, che già è allo sbando in una nazione allo scatafascio e non solo, si permette di organizzare una manifestazione sulla povertà. Ma lui si rende conto in stato siamo?. Bersani se come dice è amico dei lavoratori e del popolo, deve mettere, in questo momento da parte l'orgoglio e dialogare con tutti al fine di avere un governo che riesca a superare questo momento critico e successivamente, dopo che si saranno fatte le riforme, rifare le elezioni e quindi se ha ben lavorato sicuramente gli italiani lo gratificheranno. In questo momento non bisogna pensare a se stessi ma alla nazione perchè di suicidi per la politica di Monti ed in particolare per l'opera sconsiderata della Fornero, abbiamo sofferto in molti. In conclusione caro Bersani metti da parte l'orgoglio e con celerità crea un governo che dia un indirizzo concreto all'Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog