Cerca

RIFLESSIONE DELLA VICENDA MARO'

RIFLESSIONE SULLA VICENDA MARO' Ho seguito con molta attenzione le dichiarazioni in aula, sia da Mario Monti che del dimissionario Ministro degli Esteri, Ambasciatore Giulio Terzi, devo dire che plaudo le dimissioni al suo incarico di Ministro degli Esteri, espressi in aula dall'Ambasciatore Giulio Terzi, però, forse poteva farlo prima, così almeno, le forze politiche potevano avere tempo da agire, invece, quando ne ha riferito in Aula Mario Monti, mi sembrò di sentire a un possibile traditore della politica estera del nostro Paese, come mai può decidere di rispedire i nostri militari in India, abbandonandoli alla loro sorte? Un'azione così, lo fa un possibile traditore della politica di Stato, mi congratulo con l'intervento di Giorgia Meloni, che gli chiede di rinunciare al titolo di senatore a vita, cosa che anch'io, condivido pienamente. Esprimo la mia vicinanza alle famiglie dei nostri marò e mi auguro il loro rientro a casa. A quanto pare, il sindaco di Bari (Michele Emiliano), ha raccontato quanto segue: "la sera in cui aspettava Salvatore Girone nella sua abitazione, quando si è saputo che era lì e che probabilmente avrebbe interferito nella scelta di tornare, il presidente del Consiglio l'ha chiamato pregandole di non interferire sulla volontà del sergente Girone''. Quest'ultimo chiede che sulla decisione del rientro in India dei due marò indaghi la procura militare e la procura di Roma. Mi chiedo, perché non hanno indagato la procura militare?, se fosse vero quanto detto dal Sindaco di Bari, allora, non sarebbe un segnale di tradimento da parte di Mario Monti? Spero che, il nostro Presidente S.E. Giorgio Napolitano ne prenda atto e gli tolga l'incarico di senatore a vita, anche perché, la responsabilità in questa vicenda non sarebbe soltanto di Mario Monti, ma forse anche dallo stesso Presidente della Repubblica. Alberto Calle - Collaboratore di Sintesi Dialettica e Redattore di Politicamente Corretto ( Italia ) acalle_8@yahoo.it http://albertocallequotidianopolitico.bloog.it/

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog