Cerca

semplice

Egregio sigor Direttore,chi le scrive è sempre il solito emigrante abitante a Chiasso Bonesio Giorgio, (la persona che odia le toghe rosse), se va a rileggere le mie lettere vedrà che le mie idee di manifestare davanti al tribunale, è stato applicato dal PDL. Quello che le chiedo, è di trasmettere ai politici del PDL il mio pensiero, sperando che venga anche questa volta preso in considerazione. Mi riferisco alla trasmissione di porta a porta del 09 aprile, in studio lon.Fassina, il suo commento sulle grandi intese: noi nel nostro statuto abbiamo giurato e firmato che non avremmo mai fatto un governo di intese con il PDL. In quanto non possiamo allearci all’Onorevole Berlusconi, indagato dalla giustizia. Mio commento con risposta:Lon. Fassino ha dimenticato di dire che nello statuto cera l’accordo con le toghe rosse di eliminare L’onorevole Berlusconi (da venti anni martellato) è chiaro che se il PD fa un’intesa con il PDL si trova contro questa parte rossa della magistratura. Penso di avere chiarito le motivazioni perché non ci sarà mai un’intesa. Cordialmente Bonesio Giorgio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog