Cerca

L'Italia ha bisogno di nuova e dignitosa immagine

Caro Direttore, oltre 50 anni orsono a Caracas, dopo la rivoluzione rossa nei Caraibi, rifiutai di cambiare la mia cittadinanza italiana per un privilegiato posto di lavoro e tornai gonfio d'orgoglio patrio e d'amore,nonché d'ideale europeo. Mai immaginando che l'Italia fosse così sadicamente irretita da una sadica e prepotente politica che rasenta la distruzione etnica. Lo dico anche a te, pulisci lo specchio del tuo giornale dalle solite facce sciatte che da troppo hanno allontanato i tuoi affezionati lettori, nauseati dall'invadente presenza. Non ne possono piú Basta! E' mai possibile continuare a sopportare tanta balbuziente indecenza? Tanta bruttezza fisica e morale e dare nuovo spazio al genio italiano?...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog