Cerca

Stefano Rodotà

Gentile Direttore, si parla di Stefano Rodotà come candidato alla Presidenza della Repubblica, ma io ricordo che, al tempo in cui era garante della privacy, nel corso di un'intervista rilasciata a Rai 3 liquidò con una battuta sprezzante il problema di chi, non riuscendo a pagare le rate del mutuo della casa, subiva l'onta della pubblicazione delle pratiche giudiziarie sui giornali. A chi gli chiese se fosse giusto violare in modo così cruento la privacy di quelle persone, lui rispose:"eh insomma, se non pagano le rate se lo meritano!". Sarà anche stata una battuta infelice, ma le garantisco che io, che in quel momento vivevo quella situazione in prima persona, mi sono sentito umiliato da quell'arrogante burocrate, e con me credo tutti coloro che si trovavano nella mia stessa situazione. Il sig. Rodotà non viene sfiorato dal dubbio che forse queste persone hanno perso il lavoro e non possono, non non vogliono, più onorare le rate dei mutui? Mi rivolgo a Lei per gridare che io quel personaggio non lo voglio come mio Presidente, non merita la mia stima. Grazie della sua attenzione. Cordiali saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog