Cerca

L'Italia repubblicana invasa da bande impazzite di collezionisti di cocci

Caro Direttore, uno come me che ha visto falciare dalle bombe i compagni di giuochi, scampando alla fame e miseria postbellica, che ha visto all'opera da vicino Fidel Castro e Che Guevara, e pregonando giustizia sociale e un futuro di benessere per le nuove generazioni, no rimane che tristezza difronte alle bande di raccoglitori di cocci con i quali vogliono edificare una nuova Italia. Poveri cervelli incancreniti!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog