Cerca

L'Italia è fatta, male. Gli italiani, peggio

In questo tragico momento avremmo bisogno di politici preparati, responsabili, pragmatici e coraggiosi. Ma, in tutti questi anni, chi abbiamo eletto a nostri opinion leader, a guru della politica? Cantanti semianalfabeti che poco onore hanno fatto anche alla musica, quella vera. Scrittori di non grande valore con l’unica virtù di saper indovinare da dove tira il vento. Comici che, da sempre al servizio del potere, si sono fatti potere essi stessi. Campioni televisivi della maldicenza truffaldina, della difesa intransigente della propria libertà ma dispregiatori di quella altrui. Non ci voleva tanto a riconoscere di che alberi si trattava, ed ora ci tocca mangiarne i frutti indigesti-

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog