Cerca

Nati per stare all'opposizione

Sono sempre stati bravissimi a criticare il lavoro degli altri e a impedire che Berlusconi e i suoi ministri potessero fare le riforme che avrebbero rilanciato il paese. Hanno cercato in tutti i modi di fermarlo dipingendolo come il diavolo e loro l'acqua santa. Ora che hanno una parvenza di maggioranza non sanno cosa fare ma piuttosto che rinunciare e impedire che un altro riesca al loro posto, non mollano il cerino. Provate a immaginare in questo momento se ci fosse Berlusconi al posto di Bersani e si comportasse come ha fatto e sta facendo. L'economia che va in malora e le imprese che chiudono sarebbero tutte colpe sue e i suicidi di impresa pure. Anzi, adesso che ci penso, forse è colpa sua lo stesso. Saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog