Cerca

Due motivi per preoccuparmi...

Sono un italiano anomalo,perchè non appassionato al calcio e di vino rosso ne bevo mezzo bicchiere a pasto perchè dicono che fa bene alla digestione e non saprei distinguere un barbera da un vino siciliano...Ma se fossi un italiano normale sarei portato a preoccuparmi,non tanto per me stesso ma per i miei discendenti,perchè leggo che la mappa del vino mondiale sta per cambiare. Sarà il nuovo clima a imporre drastiche modifiche alla distribuzione delle coltivazioni di uva a partire dal 2050. Secondo un recente studio pubblicato sulla rivista Proceedings of National Academy of Sciences Francia e Italia sarebbero le aree di pregio più a rischio. Debbo cominciare a preoccuparmi come per lo scioglimento dei ghiacciai ?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog