Cerca

Quel braccio sulle spalle di Alfano…..

...è stato il segnale inequivocabile del doppiogioco di Bersani. Tanto è vero che, pur essendo stati disattesi gli accordi siglati a maggioranza nella riunione del PD del 17/04/13, il segretario è rimasto al suo posto. Ergo, è stata tutta una messinscena la convergenza su Franco Marino. ed il PDL ci è cascato come un allocco. La strategia del PD è dettata da baffino, si sa! E baffino vuole il colle! Era già tutto deciso dall’inizio: dalla mancata ricandidatura al Parlamento. Baffino non sarebbe uscito così facilmente di scena. Intanto, ha intascato la ricca buonuscita (la terza) ed il vitalizio da parlamentare. A queste si aggiungerà quella da Presidente della Repubblica. I vitalizi della casta crescono proporzionalmente alla crescita della disoccupazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog