Cerca

c'era una volta l'IMPRENDITORE

Egregio Direttore, Le scrivo da indignato per ciò che sta capitando ai 9 dipendenti superstiti di un noto hotel romano sulla via Aurelia. Ci è stata presentata la dolorosa dopo 8 anni di attività: ceduti a nuovi gestori, stipendi 2013 passati in cavalleria, stralcio di ferie e permessi maturati , tfr accollato dai subentrandi. Tutto ciò verbalmente e solo lunedì prossimo, forse, leggeremo di fronte ad un rappresentante sindacale qualcosa. Neanche il nostro avvocato è riuscito malgrado le nostre pressioni ad avere nulla di scritto in anticipo. L’indignazione nasce non tanto nel perdere il lavoro, che è di per sé una tragedia, dovuto alla crisi che attanaglia anche il nostro settore, ma dal perpetuato ricatto psicologico, dall’immoralità di condotta imprenditoriale operata in tutti questi anni e soprattutto sul finale della nostra vita aziendale, e dall’ingratitudine. Ricatto psicologico prima e pecuniario poi traducibile nel “o mangi sta minestra o zompi dalla finestra”; immoralità perché i signori titolari uscenti dichiaratamente mancini e radical chic, non si sono mai fatti mancare nulla “capisci a me”, e ingratitudine per aver dato l’anima 365 giorni l’anno e ricevere in cambio battute sarcastiche del tipo “ mi aspettavo almeno un grazie per quello che sto facendo per Voi”. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è sapere che lunedi p.v, giorno in cui saremo costretti a sottoscrivere un accordo infame , uno dei titolari partirà per gli States perché depressa e stanca e bisognosa di riposo. Io per smaltire la mia inc…..come minimo dovrò andare sulla luna . Lei mi dirà chi te l’ho fatto fare? La passione per questo lavoro , rimasta nonostante tutto immutata, la speranza che le cose potessero migliorare, e il credere in un progetto chiamato impresa, purtroppo, con rammarico, guidata né da un uomo, né da un padre di famiglia, né da un imprenditore. grazie dello spazio e scusi dello sfogo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog