Cerca

Un fatto, una poesia ER CAP( r ) O Espiatorio

Un fatto, una peosia …zozza politica…de ieri…de mo….de domani….de sempre….(col tradimento di cento dei suoi, cade Bersani e il suo PD - Aprile 2013). Er Cap(r)o…Espiatorio (immezz’ar verminaro più schifoso) Immezz’ar verminaro più schifoso te sei trovato…Anzi, a un viperaro! E a te ch’eri sicuro e fiducioso t’è arivato più pèggio de no sparo er tradimento più che vergognoso de ggente indegna, e sto boccone amaro pe tte è più pèggio che èsse comatoso sur letto de mòrte…Eh…Luigino caro, te la sei presa tanto…Er che è umano… A èsse un Capo, a vòrte è solamente un mòdo pe pìà er…frutto der banano… un mòdo d’èsse er Cap(r)o…Espiatorio de tanta infamità de certa ggente, si te pò èsse un po’…consolatorio. Ma…“c’ è demograzzia, si ognuno pò penzà…”, hai sempre detto… E hanno penzato a fatte…“Caporetto”. ------------------------------------------------------- Ma così è…È la demograzzia indove “se discute…”, er che “fa sano…” pure, dicevi…E però, ar mòdo insano, è fanga indove er verme fa la scìa… Te sei appiccicato a quer grillaccio che t’ha trattato pèggio de no straccio pe n dà soddisfazione… Perché sinnò, er Partito, sai…chissà…! e guarda er risurtato: èccote qua co Quello ancora su, e a tte…er magone… Armando Bettozzi 20 Aprile 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog