Cerca

basta urlare al golpe per ogni cosa!

Sto paese sta' diventando ridicolo... Gente che leggendo la costituzione non riesce a capire come funzioni l'elezione del presidente della repubblica... - il presidente rappresenta l'unita'nazionale -il presidente viene eletto a maggioranza qualificata nei primi tre scrutini e a maggioranza assoluta nei successivi. Anche un pirla capirebbe che vuol dire sedersi a un tavolo e trovare un nome condiviso dalle varie forze politiche al fine di eleggere una persona equilibrata e superpartes nello svolgere le sue funzioni istituzionali. Il presidente non viene eletto in un sistema di democrazia diretta per prevenire decisioni estremiste della folla...Il popolo potrebbe semplicemente eleggere il più in voga al momento che taluna volta sarebbe potuto essere berlusconi grillo o pinco pallino che avrebbero costituito figure di rottura; non adatte certo ad unire ma,bensì a dividere. Il PD e m5s avrebbero potuto trovare un accordo più soddisfacente ma, ciò non è accaduto perché l'uno è rappresentato da ignavi incapaci di decidere con la propria testa ma solo alla deriva demenziale di un guru. L'altro, troppo disomogeneo e composto da alcuni codardi che non sono capaci di dissentire apertamente dalla linea politica ma solo se nascosti da voto segreto. Il m5s semplicemente ha tirato dritto non partecipando al dibattito ma testardi come un mulo imponevano un personaggio che precedentemente si era rivelato di parte scelto in una contestabile maniera. Il PD d'altro canto era giunto a un accordo che si e'sfasciato grazie a correnti interne che premevano sul tasto dell'eta'di F.Marini. Successivamente per ricompattare il partito si e'scelto un candidato di rottura che ha solo rotto il PD. Infine si e'passati a una scelta che garantisse equilibrio e coesione ma, non mi soddisfa a causa dell'eta' dato il fatto che per tale ragione Marini fu bocciato dai candidati precedenti. Ad ogni modo è stata rispettata alla lettera la costituzione. Si può dissentire ma, smettiamola con questa paranoia del golpe e della guerra alla politica... Come diceva Felice Musazzi "Chi vusa püsé, la vaca l'è sua!" . Grillo fa questo urla conta storie e vuole la guerra in parlamento ,ma se si va avanti così le uniche vittime saremo noi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog