Cerca

Il senso di Michaela per la famiglia

Del presidente operaio si sapeva. Ogni attività praticata negli anni sotto i cieli è stata da lui esplorata e praticata. Di Berlusconi si sapeva, si sa. Non, forse, della Biancofiore: sul tema la rumorosa bionda ha introdotto una variante che sarebbe piaciuta a Casini e che piace, certo, a Lupi e alla componente cattolica del Pdl. La variante, ecco, della famiglia. Nel popolare quartiere romano si stenta ad arrivare alla fine del mese, e anche la Sora Lella "nun ce a fà"? Michaela lo può ben capire perché sua madre è proprio di lì. I problemi della scuola si son fatti più acuti dopo la riforma Gelmini? Macché, ribatte la Biancofiore, che ha una sorella preside e, dunque, sa. Altre interviste alla dama azzurra me le son perse, ma certo sulle difficoltà della clausura oggi avrebbe anche detto qualcosa, avendo forse una zia suora. Né l'avrebbero trovata impreparata le lagnanze degli scambisti avendo, magari, un cugino di Pordenone con una certa esperienza in materia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog