Cerca

Altro giro, altra corsa ma i gettoni sono finiti

Altro giro, altra corsa ma i gettoni sono finiti! Con le ultime elezioni/riconferma del Presidente Napolitano a capo dello Stato, si è consumata la pagina più squallida della vita repubblicana. Senza nulla levare al già presidente, scende finalmente il sipario sul teatrino della politica italiana che non deve solo far meditare gli artefici di questa debacle, ovvero il PD, primo “partito” ad aver preso il volo per le piantagioni di caffè. A meditare sono chiamati tutti i loro fedelissimi e simpatizzanti e con il bisturi ad operare delle vere e proprie asportazioni di cancro di parti malate di un sistema oramai obsoleto. Altra cosa che emersa in questa vicenda da dimenticare e me ne rallegro è stata il ridimenzionamento del 5 stelle. Da una spina può nascere una rosa, da un comico non può che nascere una barzelletta: il buon Gino Bramieri docet!!!! Occorre l’aiuto dei media che a mio avviso danno troppo ingiustificato spazio agli ipnotizzatori di folle come fu ai tempi delle crociate in terra santa dove il tutto avveniva nelle piazze al grido “Dio lo vuole” Lì, 22-04-2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog