Cerca

Tu chiamale se vuoi...elezioniiiiiii

Roma, 26.04.2013 Caro Direttore, se il dato anagrafico non mi inganna, sia Lei che io siamo debitori al duo Mogol-Battisti di una brano dal titolo "Emozioni", il cui refrain è richiamato nel titolo di questa lettera, seppure modificato nella parte finale. Elezioni e non emozioni. Se fossi una di quelle agenzie di scomesse inglesi, che scomettono su tutto (anche sulla fine del mondo!) giocherei l'evento "elezioni a giugno/luglio" quasi alla pari. La mia analisi del momento politico mi porta a propendere per una sonora bocciatura in Parlamento della lista dei ministri che Letta presenterà al fine di ottenere la fiducia. Sarà un festival dei "franchi tiratori trasversali" anche se, secondo i rumors, sia il PD che il PDL pare abbiano previsto delle forme "indirette" di controllo del voto dei propri parlamentari. Per un attimo soltanto pensiamo allo scenario col quale dovrà confrontarsi il Capo dello Stato nell'ipotesi ora prospettata: scioglimento immediato delle Camere e tutti al voto! Con un PD ridotto ai minimi termini, con Di Pietro fuori gioco al pari di Fini, con un "centro di gravità permanente" della cui esistenza solo Franco Battiato può dare notizia considerati i risultati delle urne ricevuti da Monti & Company, agli elettori toccherà di buttarsi nella braccia sempre aperte di un giovane virgulto della politica che risponde al nome di Silvio Berlusconi. Riavuta la maggioranza assoluta in Parlamento, il Cav. risolverà una volte per tutte le sue questioni giudiziarie per poi dedicarsi all'elezione diretta del Capo dello Stato (credete davvero che Napolitano resterà ancora nella carica in queste condizioni?)carica cui ambisce per il sol fatto di vedersi assicurata presente la sua foto in ogni ufficio pubblico. Mi ripeterò: fantapolitica o prossima realtà? Il conto alla rovescia è già iniziato. Provvedete ad azionare il vostro cronomentro, il mio lo è già. Con vibrante cordialità. D.P. Riitano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog