Cerca

banche origine della crisi

tutti parlano del nuovo governo e del programma che dovrebbe portare Italia fuori dalla crisi.Nessuno parla di togliere privilegi alle banche ,nessuno di nazionalizzare le banche togliendole all'imprenditoria speculativa privata e facendole diventare controllate dal governo il perno della risalita economica e sociale. Le banche hanno distrutto l'economia reale prima dissipando i patrimoni nell'economia speculativa virtuale dell'azionario,poi addebitando a cittadini e imprese i loro sciagurati operati. Se il governo,come ha giurato ieri Letta,vuole fare interesse della nazione,deve per prima cosa attaccare l'attuale sistema bancario,fermare pignoramenti ed equitalia,perche' l'origine del disastro economico nazionale sono le banche e il loro modo attuale di operare,bisogna invertire il loro modo attuale di fare banca,togliere nei fallimenti e concordati i loro privilegi,prima famiglie e imprese,che si accollino loro insoluti che le banche stesse hanno generato con loro riduzione di fidi e finanziamenti a famiglie e imprese. Solo cosi' potremo iniziare la risalita da questo baratro in cui siamo precipitati

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog