Cerca

voti e coltelli

Ora la fiducia, poi imboscate e colpi di scena, incominceranno le accuse e i ritratti corrosivi, impietosi nella solita commedia umana di grandi attori e mediocri comparse che popolano la politica italiana. Ogni partito sembra un recinto di mostri sacri, rampanti, carismatici poi non li nominano ministri preferendo una rematrice di canoa appena approdata al parlamento. E al ministero degli esteri ? Una Bonino che ha raggiunto il vistoso traguardo dello 0,3 % dei voti, ossia nulla.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog