Cerca

Spread,ossia...eccetera eccetera

Da secoli pago il mio bravo canone RAI e credo aver diritto a non venire trattato come un deficiente da chi ha la responsabilità di stabilire come dare le notizie nei Telegiornali della nostra emittente pubblica. Sta bene che essa ci descriva cinque o sei volte al dì l'andamento dello spread,tanto pare non se ne possa fare a meno da quando Berlusconi si autodefenestrò ,a settembre di due anni fa. Ma non sta affatto bene che si continui a ripetere : Spread,ossia la differenza tra i rendimenti dei Bund tedeschi e dei Btp,titoli di Stato italiani. E' una litanìa ben più irritante delle rumorose elucubrazioni di Beppe Grillo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog