Cerca

Due pesi due misure

Salve a tutti i lettori e a tutta la redazione. Scrivo mosso da un dubbio che sfocia in una profonda critica in quanto non riesco a capire perchè in Italia la stessa sistuazione si valuta in modi diversi. In questi giorni la cronaca è stata mossa da una serie di atti violenti contro le donne e da qui la volontà di moltissimi esponenti della politica e della società per adeguare la nostra legge a tali abusi. Ok sono perfettamente d'accordo. Non sono d'accordo però che nessuno ha osato dire " esiste già una regolamentazione per punire i disertori della legge" risposta che molti politici hanno dato quando la legge antiomofobia era stata proposta. Le donne vengono assalite in quanto donne, i gay assaliti quanto gay. Se vogliamo fare leggi che tutelino le donne perchè non leggi che tutelino i gay? Cordiali saluti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog