Cerca

Questo paese e' una barzelletta.

Rimini, 4 mag. - (Adnkronos) - Un cittadino marocchino di 45anni, pluripregiudicato e disoccupato, si e' dato fuoco ieri sera intorno alle 23 in piazza Cavour a Rimini. L'uomo, gia' noto alle forze dell'ordine per crimini che spaziano dallo spaccio ai reati a carattere sessuale fino all'occupazione abusiva di terreno, aveva perso il permesso di soggiorno a marzo a causa della sua condotta contraria alla legge, ma successivamente aveva perduto anche il suo lavoro come manovale nei cantieri per la terza corsia dell'autostrada. In nessun altro paese, senza permesso di soggiorno e con precedenti penali, avrebbe potuto lavorare come manovale o altro. Sarerebbe stato rimpatriato. Invece e' rimasto in Italia, si e' dato fuoco e ora e' in uno dei nostri ospedali, a spese del disastrato SSN (non del governo marocchino). Ci rendiamo conto che, in materia di immigrazione, facciamo letteralmente SCHIFO?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400