Cerca

"caro" Raffaele

Egr. Sig. Bonanni, sono dipendente di una ditta privata e ricordo ancora quando si impose ai lavoratori appartenenti a ditte con più di 50 dipendenti di "versare" il loro TFR allo Stato, a banche o a qualche altro ente di gestione. Se si fosse data la possibilità a tutti i lavoratori di poter attingere al loro TFR o di amministrarlo autonomamente,(SOLDI LORO, LE RICORDO) probabilmente avrebbero potuto affrontare meglio i rigori della crisi. Avete contribuito anche voi sindacalisti con la vostra miopia e i vostri clamorosi errori, a impoverire chi già era povero; avete fornito voi il movente ai tanti suicidi di miseri operai! Ora servono soldi? Dovete rubarli allo Stato e alle banche, maestri nel furto legalizzato e dello sperpero scellerato. Sono d'accordo col Prof. Becchi...non meravigliamoci se qualcuno spara! Non mi risponda, ma faccia un sano esame di coscienza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog