Cerca

RIFARE CAMPAGNA DI SOSPENSIONE CANONE RAI-VIA I PERSONAGGI FAZIOSI-

Egregio Direttore Dr. Belpietro non mi riconosco assolutamente con la cultura, il pensiero- solo della sinistra forcaiola- di ogni personaggio televisivo di RAI 1- RAI 2- RAI 3- con l'obbligo di un pagamento del canone annuale senza godere della visione e della tutela di pensieri e parole che non siano solo di fede rossa.- sono abbonato (tassa richiesta per possesso di apparecchio) dal 1970 e sono molto rammaricato di contribuire all'esagerato compenso di migliaia di *euri* destinati a personaggi faziosi come Fazio-Berlinguer-Gabanelli-Giletti-Benigni.ectera...di oggi e personaggi come Santoro-Travaglio-Biagi-Ruotolo-Lerner ectera...di ieri.- Mi sento violentato, preso in giro dai loro miserabili discorsi orientati da una parte sola della medaglia.- L'inizio della fine di un popolo si manifesta quando si antepongono i diritti ai doveri.- Questi personaggi "ciarlatani" dovrebbero provare a vivere nel quotidiano delle aziende con costi fissi mensile di notevole entità da far uscire e con entrate variabili che ormai dal 2005 sono in forte discesa tanto da dichiarare che oggi esiste uno sbilancio in negativo di forte entità.- sempre alla faccia degli studi di settore con i loro calcoli fatti a tavolino in comode poltrone climatizzate d'estate o ben riscaldate d'inverno.- Comodo per questi faziosi personaggi televisivi pontificare...criticare...fare bla...bla...bla... sono stufo di contribuire ad ingrossare il loro portafoglio ascoltando le loro nefandezze e essere una parte del popolo italiano bersagliato dalla loro stupidità e arroganza invidiosa, oltretutto anche di constatare che il bilancio dell'azienda RAI di PROFITTI/PERDITE presenta profitti tutti intascati da lorsignori e con le perdite lasciate sulle spalle del cittadino. Il canone RAI deve essere abolito-basta sprechi-non se ne può più di sentire questi *tromboni* lontani anni luce dai veri problemi veri di una parte del popolo italiano (la stragrande maggioranza) E' necessario rifare la battaglia del canone RAI- E' necessario insistere ancora e sempre.- E' necessario che i costi del personale televisivo non sia assolutamente superiore alla quota dei profitti.-

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog