Cerca

Divisivo,femminicidio... Sotto con un'altra nuova parola!

Sono gia'irritato al massimo livello per tutte le cose che sappiamo,ma quello che riesce ad irritarmi ancor di piu',se possibile,e' l'uso ossessivo di "nuove" parole da parte dei mass media. Adesso,dopo "divisivo" e' il turno di "femminicidio" Non discuto ovviamente sul contenuto ma,mi chiedo,e' possibile che quando sciaguratamente, qualcuno tira fuori un termine di quasi nuovo conio,poi ne viene fatto un uso smodato? In passato ricordo "che dire?" o,piu' recentemente "assolutamente si". Ma tutto questo non denota un'assoluta mancanza di personalita'? Abbiamo la fortuna,almeno quella,di disporre della lingua italiana che ci mette a disposizione migliaia di parole. Perche' intestardirci ad usare in modo pedestre "nuovi" termini solo perche' alla moda?. Quale sara' il nuovo termine che affascinera' tutti? Sotto a chi tocca....G.Brandi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog